‘Centro’ di spesa

Lo studio, promosso e realizzato da Unioncamere del Veneto e dal Consiglio regionale del Veneto nell’ambito dell’Osservatorio regionale sul federalismo e la finanza pubblica, propone una riflessione specifica sul tema della finanza pubblica, con particolare riferimento al profilo della spesa pubblica e delle politiche nazionali di razionalizzazione che hanno tentato di risolvere quelle situazioni di spreco e inefficienza che si riflettono e penalizzano enormemente la produttività e competitività dell’intero sistema economico italiano. Quale sia il costo di una “macchina pubblica” inefficiente è evidente ma il rilancio della competitività del nostro Paese esige che si trovino soluzioni strutturali in netta discontinuità rispetto a quanto si è fatto sino ad oggi. L’analisi del prelievo fiscale, della spesa pubblica e delle politiche nazionali volte alla risoluzione dei problemi che affliggono la finanza pubblica del nostro Paese ha assunto un ruolo centrale all’interno di questo percorso, e il lavoro contenuto nel rapporto intende proprio offrire una riflessione generale sui dati emersi sino ad oggi, nella consapevolezza che il costo e l’efficienza della “macchina pubblica” hanno impatto considerevole sul sistema economico e sulla competitività del Paese.