Federalismo e competitività

La ricerca, promossa e realizzata da Unioncamere del Veneto e dal Consiglio regionale del Veneto nell’ambito dell’Osservatorio regionale sul federalismo e la finanza pubblica, con il contributo dell’Assessorato regionale alle Politiche economiche e istituzionali, fornisce un quadro aggiornato della geografia del residuo fiscale in Italia e in Europa e illustra nel dettaglio i vantaggi che potrebbero derivare dall’attuazione del federalismo fiscale per lo sviluppo e la crescita economica del nostro Paese. Alla vigilia della tanto attesa “road map” delle riforme in materia di federalismo fiscale, lo studio dimostra come il prolungarsi della situazione di stallo derivante dalla mancanza di federalismo sta continuando a danneggiare la competitività delle Regioni più dinamiche e con maggior capacità fiscale. La “bozza Calderoli”, che riprende alcune delle proposte già avanzate nelle precedenti ricerche per accelerare l’attuazione del federalismo in Italia, prevede una fiscalità regionale e locale favorevole alle imprese e alle famiglie che potrebbe rilanciare la competitività del sistema Paese.